TotalEnergies progetta uno spin-off in Canada

TotalEnergies sta accelerando la sua transizione energetica. L'azienda intende cedere le sue attività nelle sabbie bituminose canadesi.
totalenergies

TotalEnergies sta valutando la possibilità di scorporare le sue attività nelle sabbie bituminose canadesi. Inoltre, la nuova società potrebbe essere quotata alla Borsa di Toronto. Questa decisione arriva nel momento in cui TotalEnergies si impegna a ridurre le proprie emissioni. La proposta sarà sottoposta al voto degli azionisti in occasione della prossima Assemblea generale annuale nel maggio 2023.

La nuova società potrebbe produrre circa 100.000 barili di petrolio al giorno. Pertanto, avrebbe le stesse dimensioni di MEG Energy.

TotalEnergies si allontana dalle sabbie bituminose

Questo spin-off includerebbe la partecipazione del 24,58% nel progetto minerario di Fort Hills, nell’Alberta settentrionale. Inoltre, TotalEnergies sta valutando la possibilità di vendere la sua quota del 50% nel progetto termico di Surmont, gestito da ConocoPhillips. Infine, le sue attività nel settore intermedio e nel commercio ne risentono.

TotalEnergies intende accelerare la propria transizione energetica. Le sabbie bituminose canadesi contengono enormi riserve di greggio, ma la loro produzione è ad alta intensità di carbonio.

Patrick Pouyanné spiega:

“Non siamo i migliori azionisti di questi asset perché, avendo una strategia climatica, non vogliamo investire in questi asset”.

In questo contesto, l’amministratore delegato opta per una scissione. In effetti, questo offre diversi vantaggi. Ad esempio, TotalEnergies non ha bisogno di cercare un acquirente. Inoltre, per facilitare la transizione, TotalEnergies manterrà temporaneamente una quota di minoranza.

Matt Murphy, analista di Raymond James, spiega che una scissione sarebbe in realtà più vantaggiosa per TotalEnergies. Tuttavia, ha qualche dubbio. Egli afferma:

“Al giusto prezzo, un’opportunità come questa potrebbe attirare l’attenzione degli investitori, ma le opportunità di rendimento in questo spazio non mancano”.

Accelerazione del ritiro

TotalEnergies si sta ritirando dalla regione da alcuni anni. Nel 2020 ha subito una svalutazione di 9,3 miliardi di dollari sul valore delle sue attività nelle sabbie bituminose.

Inoltre, il progetto minerario Fort Hills di Suncor sta affrontando una serie di sfide. I problemi operativi si sono moltiplicati da quando ha iniziato a funzionare nel 2018. Di conseguenza, i costi aumentano e la produzione rimane relativamente lenta.

Dans cet article :

Articles qui pourraient vous intéresser

Avete già un account? accedi qui.

Continua a leggere

Accesso illimitato

1€ a settimana senza impegno
Fatturato al mese
  • Godetevi l'accesso illimitato alle ultime notizie professionali del settore. Annullamento online in qualsiasi momento.

Articoli limitati per mese

Gratuito
  • Accedere ad alcuni dei nostri articoli e personalizzare le newsletter in base ai propri interessi.

Non è richiesto alcun impegno, si può annullare in qualsiasi momento.
Il vostro metodo di pagamento verrà automaticamente addebitato in anticipo ogni 4 settimane. Tutti gli abbonamenti si rinnovano automaticamente. È possibile annullare in qualsiasi momento. Possono essere applicate altre restrizioni e tasse. Le offerte e i prezzi sono soggetti a modifiche senza preavviso.