Nel Hydrogen unisce le forze con General Motors

Nel Hydrogen e General Motors (GM) stipulano un accordo per sviluppare fonti di idrogeno rinnovabili più competitive.
Nel Hydrogen

Nel Hydrogen e General Motors (GM) stipulano un accordo per sviluppare fonti di idrogeno rinnovabili più competitive.

Complementarietà

Nel Hydrogen e General Motors uniranno le loro competenze per diventare leader nel mercato dell’idrogeno rinnovabile. Entrambe le aziende vogliono accelerare l’industrializzazione. Infatti, desiderano sviluppare l’uso della piattaformaelettrolizzatore a membrana a scambio protonico.

Nel hydrogen ha un’ampia conoscenza degli elettrolizzatori. Essi consentono di produrre l’idrogeno necessario per il funzionamento di una cella a combustibile. I produttori di veicoli elettrici lo usano per vendere i loro prodotti.

General Motors sviluppa e commercializza celle a combustibile a idrogeno. Aziende come Chevrolet, Buick, GMC, Cadillac o Wuling utilizzano già questa tecnologia. A lungo termine, la missione di GM è quella di rendere le auto elettriche più inclusive e accessibili a tutti.

La tecnologia HYDROTEC e le batterie Ultium soddisfano i criteri più esigenti in termini di prestazioni e costi. L’industria aerospaziale, quella della produzione di energia e quella delle locomotive si rivolgono a loro per ridurre le emissioni. Il direttore esecutivo di GM, Charles Freese, ha dichiarato:

“L’aggiunta di Nel come collaboratore strategico è un passo importante per aiutarci a commercializzare la tecnologia delle celle a combustibile. Nel ha una delle tecnologie di elettrolisi più promettenti per contribuire allo sviluppo di un’infrastruttura pulita per l’idrogeno, e crediamo che la nostra IP sulle celle a combustibile HYDROTEC possa aiutarli ad avvicinarsi alla scala”.

Operazione

Nel Hydrogen è un pioniere nell’automazione della linea di produzione di celle alcaline. Come afferma il suo CEO, l’automazione è assolutamente essenziale per scalare e ridurre i costi. La tecnologia sviluppata è quindi in forte competizione con i combustibili fossili.

Il funzionamento di un elettrolizzatore PEM è opposto a quello di una cella a combustibile. Una PEM produce idrogeno e ossigeno a partire da elettricità e acqua. La cella a combustibile, invece, produce elettricità e acqua utilizzando l’idrogeno.

GM si concentrerà quindi sull’industrializzazione della produzione delle sue attrezzature. Ciò consentirà un notevole progresso tecnologico. Questa nuova tecnologia verde sarà sviluppata più rapidamente grazie alle importanti sinergie tra queste aziende.

Håkon Volldal, CEO di Nel, afferma:

“General Motors è uno dei leader mondiali nella propulsione a celle a combustibile a idrogeno, con oltre 50 anni di esperienza. Riteniamo che questa collaborazione ci darà un vantaggio competitivo per industrializzare la produzione dei nostri elettrolizzatori PEM e migliorare ulteriormente l’efficienza della nostra tecnologia.”

In caso di successo della commercializzazione, GM riceverà un compenso per il suo lavoro di sviluppo e il trasferimento della sua proprietà intellettuale. In particolare, Nel pagherà un canone di licenza in base alla quota del prodotto finale, basato sulla tecnologia di GM.

Dans cet article :

Articles qui pourraient vous intéresser

Auto a idrogeno: una falsa promessa?

Sebbene l’auto a idrogeno possa contribuire alla decarbonizzazione delle nostre economie, il suo sviluppo è stato ritardato.

Avete già un account? accedi qui.

Continua a leggere

Accesso illimitato

1€ a settimana senza impegno
Fatturato al mese
  • Godetevi l'accesso illimitato alle ultime notizie professionali del settore. Annullamento online in qualsiasi momento.

Articoli limitati per mese

Gratuito
  • Accedere ad alcuni dei nostri articoli e personalizzare le newsletter in base ai propri interessi.

Non è richiesto alcun impegno, si può annullare in qualsiasi momento.
Il vostro metodo di pagamento verrà automaticamente addebitato in anticipo ogni 4 settimane. Tutti gli abbonamenti si rinnovano automaticamente. È possibile annullare in qualsiasi momento. Possono essere applicate altre restrizioni e tasse. Le offerte e i prezzi sono soggetti a modifiche senza preavviso.