Categoria: Gas naturale

L’Indonesia approva 3,07 miliardi di dollari per il tonno

L’Indonesia approva il primo piano di sviluppo del giacimento di gas offshore di Tuna. Con un investimento totale stimato di 3,07 miliardi di dollari fino all’inizio della produzione. Il progetto dovrebbe affermare la sovranità dell’Indonesia nel Mare del Sud, oggetto di numerose tensioni con la Cina.

Patagonie, Argentine, formation de schiste de Vaca Muerta.

Vaca Muerta: l’alternativa argentina al gas boliviano

L’Argentina riceverà meno gas boliviano il prossimo inverno, mentre la Bolivia avrebbe dovuto inviare circa 14 milioni di metri cubi di gas naturale in seguito a un accordo. L’Argentina si sta rivolgendo a forniture alternative, come la formazione di scisto di Vaca Muerta. La formazione potrebbe diventare un importante fornitore di gas a livello mondiale.

Il Giappone mantiene la copertura assicurativa sul gas russo

In seguito all’annuncio della cessazione dell’assicurazione marittima di guerra, i riassicuratori britannici concedono al Giappone 30 miliardi di yen fino a marzo. L’obiettivo è quello di assicurarsi le importazioni di combustibile dal Giappone attraverso Sakhalin-2, nell’Estremo Oriente russo, al culmine della domanda invernale.

Il Giappone adotta alternative al gas russo

In Giappone, gli assicuratori navali hanno annunciato la cancellazione della copertura dei rischi di guerra in Russia, Ucraina e Bielorussia. L’annuncio arriva dopo che i riassicuratori si sono ritirati dalla regione a fronte di perdite significative.

Turquie gaz

La Turchia aumenta le riserve di gas

In Turchia, il presidente Tayyip Erdogan ha annunciato che il volume totale di gas naturale del Paese è ora pari a 710 miliardi di metri cubi.