Due carburanti a basse emissioni di carbonio, innovazioni da Aral

Aral annuncia il rilascio di due nuovi carburanti a basso contenuto di carbonio in una stazione di Berlino e in un'altra di Düsseldorf.
carburants bas carbone

Aral annuncia il rilascio di due nuovi carburanti a basso contenuto di carbonio in una stazione di Berlino e in un’altra di Düsseldorf. Questi prodotti emettono in media il 25% in meno di CO₂ rispetto ai combustibili fossili puri.

Un settore emissivo

Lo Statistisches Bundesamt afferma che i trasporti sono responsabili di 1/4 delle emissioni di CO2 dell’UE. Entro il 2030, queste emissioni dovranno essere ridotte del 65% e due terzi di tutti gli spostamenti saranno effettuati con veicoli a combustione interna.

La pressione è già avvertita dai distributori. Saranno obbligati a ridurre le emissioni di gas serra del 25% entro il 2030. Ad oggi, non esiste un’opzione migliore di una miscela di biocarburanti e combustibili fossili. È proprio questa la soluzione offerta da Aral.

Futura Super 95 e Aral Futura Diesel contengono almeno il 30% di componenti rinnovabili di alta qualità. Il Segretario di Stato Oliver Luksic era presente al primo riempimento simbolico di un’autovettura nel sito di Berlino Holzmarktstraße.

Carburanti a basso contenuto di carbonio

I componenti rinnovabili di entrambi i carburanti sono comunque conformi agli attuali standard DIN EN 590 (diesel) e DIN EN 228 (benzina). I veicoli che possono funzionare con carburante E10 o B7 hanno un posto nella transizione energetica. Come complemento alla mobilità elettrica, i biocarburanti avanzati sono una leva efficace per ridurre le emissioni di CO2 senza togliere dal mercato i veicoli esistenti.

Patrick Wendeler, CEO di Aral AG, ha dichiarato:

“Siamo convinti che la benzina e i carburanti diesel a risparmio di CO2 possano svolgere un ruolo importante nella transizione energetica dei trasporti, anche se continua a espandersi l’elettrificazione dei veicoli e la diversificazione dei motori, come il bio-LNG, il bio-CNG e l’idrogeno nel trasporto pesante”. Con i nostri nuovi carburanti, stiamo dimostrando ciò che è già possibile fare con gli attuali standard di carburante”.

Inoltre, la formula Aral Anti-Schmutz-Formel è presente in entrambi i carburanti. Certificato dal TÜV-Rheinland, rimuove lo sporco dal motore. Contribuisce quindi alla manutenzione di quest’ultimo proteggendolo dallo sporco.

Infine, Aral non si limiterà allo sviluppo di carburanti a basse emissioni di carbonio. Svilupperà inoltre infrastrutture per sostenere la decarbonizzazione dei trasporti. Sarà in grado di convertire alcuni dei 1.000 punti di ricarica già presenti per renderli compatibili con il bio-LNG/bio-CNG e l’idrogeno.

 

Dans cet article :

Articles qui pourraient vous intéresser

Avete già un account? accedi qui.

Continua a leggere

Accesso illimitato

1€ a settimana senza impegno
Fatturato al mese
  • Godetevi l'accesso illimitato alle ultime notizie professionali del settore. Annullamento online in qualsiasi momento.

Articoli limitati per mese

Gratuito
  • Accedere ad alcuni dei nostri articoli e personalizzare le newsletter in base ai propri interessi.

Non è richiesto alcun impegno, si può annullare in qualsiasi momento.
Il vostro metodo di pagamento verrà automaticamente addebitato in anticipo ogni 4 settimane. Tutti gli abbonamenti si rinnovano automaticamente. È possibile annullare in qualsiasi momento. Possono essere applicate altre restrizioni e tasse. Le offerte e i prezzi sono soggetti a modifiche senza preavviso.