Azuma Kofuji entra in esercizio commerciale

Azuma Kofuji, il progetto mega-solare di punta di Canadian Solar in Giappone, è ora in funzione commerciale.
centrale solaire

Azuma Kofuji, il progetto mega-solare di punta di Canadian Solar in Giappone, è ora in funzione commerciale.

Un risultato locale

Azuma Kofuji è il più grande progetto solare operativo finora nella prefettura di Fukushima. Il sito è alimentato da moduli HiKu ad alta efficienza di Canadian Solar. Pertanto, Tohoku Electric Power Company acquista l’energia prodotta a 0,26 dollari/kWh.

L’acquisto di energia viene effettuato nell’ambito del programma giapponese di tariffe di alimentazione per oltre 18 anni. Azuma Kofuji dovrebbe produrre circa 106.800MWh di energia pulita e affidabile. Di conseguenza, il sito è in grado di fornire 31.000 abitazioni ed evita il rilascio di 50.000 tonnellate di anidride carbonica all’anno.

Il progetto, costruito su un terreno di 460 acri, beneficerà della manutenzione a lungo termine da parte di Canadian Solar. Inoltre, Azuma Kofuji donerà alla città di Fukushima parte delle entrate derivanti dalla vendita di energia elettrica. I fondi saranno quindi utilizzati per promuovere le attività del settore agricolo locale.

Molti progetti

Azuma Kofuji è stato finanziato da Nomura Capital Investment con un debito di costruzione di circa 175 milioni di dollari. Inoltre, si prevede che il progetto partecipi al processo di certificazione Green Climate Bond. Shawn Qu, Presidente e CEO di Canadian Solar, ha dichiarato:

“Siamo lieti di contribuire alla rivitalizzazione della Prefettura di Fukushima. Prima dell’inizio della costruzione, il sito del progetto Azuma Kofuji era un terreno agricolo abbandonato e improduttivo. I nostri team hanno lavorato a stretto contatto con le comunità locali e il governo nel processo di conversione del terreno e hanno superato con successo la valutazione dell’impatto ambientale controllata dalla Prefettura di Fukushima. Siamo orgogliosi di contribuire a rivitalizzare la comunità e l’economia locale in un’area gravemente colpita dal Grande terremoto del Giappone orientale del 2011. Vogliamo garantire che le comunità locali siano i beneficiari a lungo termine dell’energia pulita e rinnovabile e siamo orgogliosi di partecipare alla ricostruzione della resilienza economica ed energetica delle città di Fukushima, sostenendo al contempo le ambizioni di neutralità delle emissioni di carbonio del Giappone per il 2050. Inoltre, sono orgoglioso che il nostro team abbia perseverato in un periodo di grande incertezza economica e di mercato per portare a compimento questo prezioso progetto”.

Canadian Solar intende proseguire il suo sviluppo per contribuire alla transizione energetica del Giappone. In effetti, l’azienda ha oltre 470 MWp di progetti su scala industriale che sono operativi o in costruzione. Inoltre, l’azienda ha due piattaforme di partnership con il Canadian Solar Infrastructure Fund e il Japan Green Infrastructure Fund.

Negli ultimi 21 anni, Canadian Solar ha consegnato con successo circa 76 GW di moduli fotovoltaici. L’azienda sviluppa, costruisce e collega oltre 6,8 GWp in più di 20 paesi in tutto il mondo. Inoltre, l’azienda ha circa 311 MWp di progetti solari in funzione e 5,3GWp di progetti in costruzione.

 

Dans cet article :

Articles qui pourraient vous intéresser

Avete già un account? accedi qui.

Continua a leggere

Accesso illimitato

1€ a settimana senza impegno
Fatturato al mese
  • Godetevi l'accesso illimitato alle ultime notizie professionali del settore. Annullamento online in qualsiasi momento.

Articoli limitati per mese

Gratuito
  • Accedere ad alcuni dei nostri articoli e personalizzare le newsletter in base ai propri interessi.

Non è richiesto alcun impegno, si può annullare in qualsiasi momento.
Il vostro metodo di pagamento verrà automaticamente addebitato in anticipo ogni 4 settimane. Tutti gli abbonamenti si rinnovano automaticamente. È possibile annullare in qualsiasi momento. Possono essere applicate altre restrizioni e tasse. Le offerte e i prezzi sono soggetti a modifiche senza preavviso.