Axpo persegue le sue ambizioni in Svizzera

Entro il 2030, Axpo vuole aumentare la sua capacità solare di oltre 1,2GW e coprire il consumo annuale di 300.000 famiglie.
Axpo

Entro il 2030, Axpo vuole aumentare la sua capacità solare di oltre 1,2GW e coprire il consumo annuale di 300.000 famiglie.

Ambizioni solari

Axpo sta già pianificando la costruzione della prossima centrale solare nelle Alpi. Dopo il completamento dell’impianto della diga di Muttsee, l’azienda sta già pianificando nuovi progetti solari. In questo modo, contribuiranno a un approvvigionamento energetico sostenibile e affidabile.

Axpo prevede di sestuplicare la produzione dagli attuali 0,2GW a oltre 1,2GW entro il 2030. CCiò corrisponde a una produzione annuale di circa 1,5 miliardi di kWh o al consumo annuale di circa 300.000 famiglie svizzere.

Inoltre, Axpo stima che gli investimenti ammonteranno a circa 1,5 miliardi di franchi per l’espansione. Inoltre, l’accelerazione di progetti come questo è il risultato di una temporanea semplificazione delle condizioni quadro per gli impianti alpini. Christoph Brand, CEO di Axpo, afferma:

“Siamo molto soddisfatti di poter investire nuovamente nell’espansione della produzione di energia elettrica in Svizzera. Le nuove condizioni quadro approvate dal governo, che rendono possibile questo tipo di investimenti, e l’aumento dei prezzi del mercato dell’elettricità lo rendono possibile.”

L’affiliata di Axpo, CKW, sta già portando avanti la transizione energetica insieme alla sua società madre. Infatti, CKW sta installando ogni giorno due impianti solari sugli edifici. CKW si affida alla vasta esperienza e al vantaggio dimensionale della filiale francese di Axpo.

Esperienza comprovata

In termini di espansione nelle Alpi, i primi progetti hanno un vantaggio significativo. NalpSolar è una centrale elettrica a terra con una capacità di 10 MWp in costruzione sul lago artificiale di Nalps, nel Cantone dei Grigioni. Inoltre, la costruzione inizierà nella primavera del 2024 per entrare in funzione nella primavera del 2025.

La centrale solare alpina fornirà quindi l’elettricità necessaria in inverno. Il progetto è sostenuto anche dal Comune di Tujetsch. Martin Cavegn, sindaco di Tujetsch, afferma:

“Secondo lo studio di fattibilità, l’ubicazione della centrale solare accanto al bacino di Nalps è ideale. Se la valutazione dell’impatto ambientale sarà positiva, i residenti sosterranno pienamente il progetto. Il progetto creerà un valore aggiunto locale per la città e potremo contribuire all’espansione delle energie rinnovabili, soprattutto nei mesi invernali”.

L’impianto è in funzione dalla fine di agosto 2022. AlpinSolar produce 3,3 milioni di kWh di elettricità all’anno, di cui la metà in inverno. Axpo sta quindi posizionando le centrali alpine al di sopra della linea di nebbia per generare una quantità di elettricità tre volte superiore.

Il Parlamento federale ha creato i presupposti per una rapida espansione degli impianti fotovoltaici a terra con una maggiore produzione invernale. In autunno sta adottando misure urgenti per garantire una fornitura di energia elettrica affidabile nel breve periodo. In vigore fino al 2025 o fino al raggiungimento di una produzione annua totale di 2TWh.

Dans cet article :

Articles qui pourraient vous intéresser

Battolyser scommette su Rotterdam

Battolyser, che installerà il suo primo impianto nel porto di Rotterdam, nei Paesi Bassi, per soddisfare la domanda di idrogeno rinnovabile.

Avete già un account? accedi qui.

Continua a leggere

Accesso illimitato

1€ a settimana senza impegno
Fatturato al mese
  • Godetevi l'accesso illimitato alle ultime notizie professionali del settore. Annullamento online in qualsiasi momento.

Articoli limitati per mese

Gratuito
  • Accedere ad alcuni dei nostri articoli e personalizzare le newsletter in base ai propri interessi.

Non è richiesto alcun impegno, si può annullare in qualsiasi momento.
Il vostro metodo di pagamento verrà automaticamente addebitato in anticipo ogni 4 settimane. Tutti gli abbonamenti si rinnovano automaticamente. È possibile annullare in qualsiasi momento. Possono essere applicate altre restrizioni e tasse. Le offerte e i prezzi sono soggetti a modifiche senza preavviso.